FuniGiglio
per 'la missione della propria vita' che
Angelo Funiciello vuole ben compiere
con Amore verso Tutti per
liberare Ognuno dal Dominio Infame
contro le potenti mafie sommerse, in tutta Italia,
mafie che includono la "borghesia mafiosa"
denunciata dal Sen. Giuseppe Pisanu già nel 2009

FuniGiglio - Risveglio Etico Sociale


 

Il blog di FuniGiglio

CONTRADDITTORIO MINISTRO MARONI

Il Ministro Roberto Maroni ha vantato il suo diritto di contraddittorio nella nota trasmissione televisiva 'Vieni via con me', chiedendo una rivendicazione "guardandosi negli occhi".

Egli ha ottenuto ed attuato un contraddittorio sotto la forma di 'lettura di un elenco', che ha suscitato in me il senso di dover avanzare il mio contraddittorio verso il Ministro Maroni.

Anch'io posso adattarmi a farlo con un semplice elenco, purtroppo non letto nella detta trasmissione terminata. Elenco che ho formulato con attenzione e che qui riporto; imperniato sui miei tragici drammi vissuti e subìti in questo 'sistema sociale mafioso' dominato dai criminali 'colletti bianchi', esistente nel Nord Italia, in cui il partito del Ministro Maroni è molto e particolarmente influente.

Il sottoscritto  Angelo Funiciello, medio imprenditore lombardo dal 1968, ha subìto l'estorsione di due medie aziende, la prematura morte della moglie Daniela Cavalli, con lungo martirio morale e fisico, elevati danni alla propria salute e gli annientamenti economico e patrimoniale!

Il tutto anche in conseguenza del suo rifiuto di lavorare in collusione con dette mafie o di fare il prestanome!!

Questo, dopo che in vari decenni il sottoscritto ha dato lavoro stabile, con tutti i diritti, a centinaia di dipendenti; nonché pagato diversi miliardi di lire in imposte e tasse!

Ma nessuno fa niente! Addirittura si ha silenzio assoluto anche riguardo alle Denunce rituali presentate alle Procure nel 2005 e nel 2008, questa con la specifica richiesta di trasmissione alla Direzione Nazionale Antimafia, all'attenzione personale del Dott. Pietro Grasso !!!

Il Ministro Maroni si era ritenuto ingiustamente offeso, con la Lega Nord, dalle parole di Roberto Saviano. Io mi sento in dovere di avanzare il mio contraddittorio al Ministro in quanto, dopo aver sentito l'esposizione del suo elenco, ritengo non giusto accettarlo, sia come semplice Cittadino e sia come imprenditore annientato dalle mafie sommerse del Nord.

Egli ha cercato di dimostrare che la lotta contro le mafie, tutte le mafie, è attuata molto bene, come non mai!

Egli cerca di abbagliare tutti noi Italiani pubblicizzando a dismisura gli eclatanti risultati di arresti di boss famosi nel meridione e di qualche boss nel settentrione, con notevoli sequestri patrimoniali, che sono comunque irrisori rispetto ai valori del riciclaggio compiuto dalle mafie, di ben 140 miliardi di Euro ogni anno! Ovviamente negli anni scorsi saranno stati valori progressivamente inferiori, ma teniamo presente che ora – effetto Saviano – anche grandi politici, compreso Maroni, dicono tranquillamente in TV che le mafie nel Nord sono presenti da decine di anni!

La cosa che salta alla mente ed agli occhi di una vittima totale delle mafie sommerse, e per questo con la vista e la mente ben ricettive al riguardo, è che, con tutto il rispetto parlando, il detto abbagliamento sia prodotto dal Ministro Maroni al fine di distorcere la visione e di distogliere l'attenzione di noi Cittadini Italiani dal gravissimo fenomeno delle mafie sommerse dei 'colletti bianchi' esistenti abbondantemente al Nord e dal molto poco che è stato fatto per combatterle, al punto che solo ora, per 'effetto Saviano', si comincia solo a parlarne !!

Tra le ragioni che originano il mio contraddittorio al Ministro Maroni vi è anche l'esistenza di  fatti intercorsi da alcuni anni, per numerosi incontri, iniziando dal 2002, avuti con diverse persone di alto livello della Lega Nord, riguardo all'aggressione mafiosa da me subìta di estorsione-predazione d'aziende.

Riferendomi non solo al mio dramma personale ma anche ai comportamenti di scontata accettazione del 'sistema onnipotente', dire che l'effetto di tutti questi incontri è stato nullo è dire poco!

Il mio  ELENCO  è delle azioni che modestamente ho attuato e che tuttora sto promuovendo con il sito/blog  www.funigiglio.net, ritenendole tra le più utili per la lotta alle mafie sommerse del Nord.

  • Divulgazione della descrizione, sulla base di esperienze dolorosamente vissute e ben documentate, dei sistemi d'azione criminali, crudeli e spietati, usati da queste mafie dei 'colletti bianchi', con cui conviviamo tutti ogni giorno. Sistemi mascherati con forme apparentemente legali e blande, condotti spesso da falsi amici.

  • Divulgazione di una 'Lettera Aperta a tutti i Cittadini Italiani' per dare informazione precisa e per mettere in allerta.

  • Promozione del 'Movimento NO FERMI ZITTI 2010'  per stimolare una giusta reazione, in opposizione alla mansueta accettazione della criminalità mafiosa sommersa.

  • Denuncia pubblica del silenzio assoluto da parte di tutti, compresi gli organi istituzionali preposti a risolverlo, sul "gigantesco problema dell'inabissamento della mafia nell'economia", con "una organizzazione criminale integrata nella società", con l'immissione nel sistema economico, per riciclaggio, prevalentemente nel Centro-Nord Italia, di 140, dico 140, miliardi di Euro ogni anno (!!), con la "vasta complicità di banchieri, notai, avvocati, commercialisti, amministratori locali ed anche esponenti politici" !!

  • Divulgazione della precisazione di quali siano le principali cause che impediscono agli imprenditori onesti di fare impresa ed investire per il Lavoro in Italia. Dette cause, che nessuno considera, sono l'invincibile concorrenza sleale prodotta dal riciclaggio in tutti i settori ed il forte rischio di essere vittime di estorsione-predazione d'azienda.Fatti molto presenti a causa del dominio delle dette mafie, che riciclano i detti enormi volumi di denaro illecito e che  operano con elaborate e scaltre strategie criminali estorsive.

  • Divulgazione di come si evidenzia quale fattore infame abbia principalmente permesso il conseguimento del consenso popolare e quindi di grandi 'successi infami' per i partiti attualmente di maggior consenso e successo.

  • Denuncia pubblica di non aver avuto il minimo riscontro di due denunce rituali presentate una alla Procura di Roma il 9 febbraio 2005 ed una alla Procura di Bergamo il 2 aprile 2008, con la richiesta precisa che venisse trasmessa alla Direzione Nazionale Antimafia.

  • Denuncia pubblica della non-giustizia italiana, in particolare per i gravissimi crimini, estremamente distruttivi per l'Economia del Paese, commessi dalle mafie sommerse, dei 'colletti bianchi', in tal modo diventate onnipotenti e dominanti su tutto.

  • Invio e divulgazione della personale 'Denuncia  Aperta  alla  Commissione  Europea', che comprende anche tutti i precedenti punti e tutti i contenuti del sito www.funigiglio.net.


 Scritto il 3/12/2010 alle 10:31 | commenta (0)
   COMMENTI
   SCRIVI UN COMMENTO!
  
  Nome
  E-mail
 Avvisami via mail se vengono aggiunti altri commenti.
  Commento
  Verifica 520057 »»

Inserisci in questo campo il codice numerico 520057 per certificare che sei un utente umano e non un sistema automatico.
(Codice generato il 17/08/2017 alle 15.42.57)




N.B.: Non inserire codice HTML all'interno del commento.
Il tuo IP 54.162.255.186 viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico. Lo spamming e' fortemente vietato (oltre che inutile in quanto la pagina contiene il tag NOFOLLOW per evitare lo spamming sui motori di ricerca).

  Ultimi post
Petizione contro il riciclaggio mafioso
Scritto il 8/10/2014 alle 14:56
La ‘peste’ per il LAVORO , ignorata da tutti !
Scritto il 27/1/2014 alle 13:17
UNICA POSSIBILITÀ: la VERA GIUSTIZIA
Scritto il 21/1/2013 alle 12:48
"MAFIA DI APPARTENENZA" A BERGAMO.
Scritto il 18/10/2012 alle 12:31
DETERMINANTI CONFERME DEL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA
Scritto il 30/5/2012 alle 15:52
Solo schegge, ecco la riprova
Scritto il 4/5/2012 alle 17:29
SAVIANO: FINALMENTE SI PARLA DI MAFIA DEL NORD
Scritto il 29/2/2012 alle 13:08
TRUFFA CONTINUATA E TRADIMENTO DA PARTE DELLO STATO
Scritto il 20/1/2012 alle 17:38
Saviano: "Contro le mafie il metodo Falcone"
Scritto il 1/12/2011 alle 16:04
DIVERSI TIPI DI CRESCITA ECONOMICA
Scritto il 7/10/2011 alle 15:44
PER LA CRESCITA
Scritto il 22/9/2011 alle 11:51
ITALIA, CORRUZIONE IN CRESCITA NELLA PA
Scritto il 21/9/2011 alle 11:36
STRAORDINARIA NOTTE
Scritto il 18/5/2011 alle 11:45
PROBLEMI IMPELLENTI ESIGONO RIMEDI IMMEDIATI !
Scritto il 19/4/2011 alle 09:47
PRECARIETA’ DEL LAVORO E DELLE AZIENDE
Scritto il 11/4/2011 alle 14:34
Disputa Vendola - Formigoni
Scritto il 29/3/2011 alle 12:17
LE MAFIE STANNO SALVANDO L’ITALIA !!!
Scritto il 23/2/2011 alle 13:11
VALIDI INDIZI E SOSPETTI
Scritto il 14/2/2011 alle 14:26
I TERMINI DEL PROBLEMA FONDAMENTALE
Scritto il 13/1/2011 alle 17:46
CONTRADDITTORIO MINISTRO MARONI
Scritto il 3/12/2010 alle 10:31
IL MERITO A ROBERTO SAVIANO
Scritto il 22/11/2010 alle 09:51
IL SILENZIO PARLA
Scritto il 16/11/2010 alle 17:39
PARALISI CON SUPERATTIVITA’
Scritto il 12/11/2010 alle 12:57
LETTERA APERTA alla PRESIDENTE EMMA MARCEGAGLIA
Scritto il 4/11/2010 alle 14:37
SVILUPPO DI COMMENTO SU BLOG DI SONIA ALFANO
Scritto il 2/11/2010 alle 16:51
PAROLE SANTE ! GIGANTESCO PROBLEMA !!
Scritto il 11/10/2010 alle 15:09
Commento a "Caro Granata, ora i fatti"
Scritto il 27/9/2010 alle 10:39
Mafie e successi infami
Scritto il 20/9/2010 alle 12:55
MAFIE , VOTI , LAVAGGI E MOVIMENTI
Scritto il 23/8/2010 alle 11:50
RISPOSTA COMMISSIONE EUROPEA
Scritto il 23/8/2010 alle 11:47
Lavoratori di tutta Italia: contro la mafia!
Scritto il 7/6/2010 alle 18:09
  Ultimi commenti
Alberto
1/9/2015 alle 17:10
franco
5/3/2015 alle 08:40
Johnny
24/7/2014 alle 12:27
Angelo Funiciello
29/4/2014 alle 16:35
angy
26/4/2014 alle 04:57
Pierfranco Mazzolari
27/1/2014 alle 13:43
giovanni pàncari
10/5/2012 alle 00:13
giovanni pàncari
9/5/2012 alle 22:59
giovanni pàncari
9/5/2012 alle 20:19
Angelo Funiciello
8/5/2012 alle 16:25