FuniGiglio
per 'la missione della propria vita' che
Angelo Funiciello vuole ben compiere
con Amore verso Tutti per
liberare Ognuno dal Dominio Infame
contro le potenti mafie sommerse, in tutta Italia,
mafie che includono la "borghesia mafiosa"
denunciata dal Sen. Giuseppe Pisanu già nel 2009

FuniGiglio - Risveglio Etico Sociale


 

Il blog di FuniGiglio

PRECARIETA’ DEL LAVORO E DELLE AZIENDE

Considerando ed approfondendo lo studio del gravissimo problema della Precarietà del lavoro si è portati automaticamente a considerare la Precarietà delle aziende.
Questo evidentemente perché la precarietà del lavoro, cioè del posto di lavoro dei lavoratori dipendenti, dipende in modo diretto dalla precarietà di chi fornisce lo stesso posto di lavoro, cioè le aziende, oltre che dipendere in altro modo da molti altri fattori.
Un’azienda, che per qualsiasi ragione soffra di precarietà riguardo alla propria sussistenza od alla possibilità di propria libera, sana ed onesta gestione, necessariamente trasmette pesante precarietà anche ai propri collaboratori e dipendenti, con qualsiasi forma di contratto siano coinvolti, anche a tempo indeterminato.
E’ quindi chiaro che la Precarietà delle aziende è un elemento estremamente importante ed influente sulla precarietà del lavoro.
Le cause delle precarietà delle aziende sono molteplici e di vario tipo, dalle difficoltà intrinseche in una qualsiasi attività imprenditoriale, alle difficoltà di carattere esterno, quali: la concorrenza sleale prodotta dal riciclaggio, l’inefficienza delle strutture dei servizi pubblici funzionali all’attività delle aziende, compresa la Giustizia, la crisi economica, le strategie delle banche, ecc.

Ma tra le cause delle precarietà delle aziende ha molta influenza la presenza delle mafie, anche nel Nord Italia, con caratteristiche che hanno superato le ‘infiltrazioni’, raggiungendo livelli quasi di saturazione, "a macchie di leopardo", essendo noi tutti a conoscenza che il "leopardo ha macchie molto numerose", separate tra loro da sottili striscette…!
Le mafie influenzano molto la precarietà delle aziende in modi diversi, a seconda che l’azienda sia già controllata dalla mafia stessa o che sia nel rischio di diventarlo, nell’attuazione del programma criminale che hanno le mafie di conquistare sempre più il territorio e di riciclare enormi capitali, provenienti dalle varie attività criminali mafiose.
Se l’azienda è controllata dalla mafia è molto precaria, perché soggetta alla strategia mafiosa del riciclaggio e quindi all’esigenza di farne sparire al più presto le tracce. Vediamo infatti numerosissimi fallimenti, ‘assorbimenti’, nascita di nuove aziende, con analoghi destini.
Oltre ad avere una gestione con unica finalità il risultato economico, senza alcun rispetto dei diritti dei dipendenti e dei collaboratori.
Se l’azienda non è controllata dalla mafia, essa è nel forte rischio di diventare vittima di estorsione – predazione da parte della mafia stessa, con probabile fallimento o completa ristrutturazione.
Posso testimoniare quanto sopra con la mia esperienza personale diretta, quale medio imprenditore lombardo, vittima di queste mafie occulte dei ‘colletti bianchi’, che si è rifiutato di entrare in collusione con esse. Si può visionare tutto della mia storia ricercando in rete ‘funigiglio’, dove c’è anche molto sulle mafie sommerse del settentrione.
Inoltre l’azienda non mafiosa ha difficoltà enormi a sussistere nel mercato, a causa dell’eliminazione della libera concorrenza, per effetto dell’immissione di ben 140 miliardi di Euro, ogni anno, pari a 10 manovre finanziarie, di riciclaggio delle mafie, in prevalenza nel Nord Italia!

Da quanto sopra espresso, risulta chiaro che i  GIOVANI PRECARI  dovrebbero, molto più efficacemente, dare una connotazione più precisa e mirata alle loro valide e giuste manifestazioni:

manifestare vigorosamente contro le mafie dei ‘colletti bianchi’, che hanno distrutto nel profondo il nostro mondo del Lavoro !!! 
IL NOSTRO TEMPO E’ ADESSO – LA VITA NON ASPETTA !!!

COMBATTIAMO LE MAFIE !!!   ADESSO !!!

 Scritto il 11/4/2011 alle 14:34 | commenta (0)
   COMMENTI
   SCRIVI UN COMMENTO!
  
  Nome
  E-mail
 Avvisami via mail se vengono aggiunti altri commenti.
  Commento
  Verifica 457537 »»

Inserisci in questo campo il codice numerico 457537 per certificare che sei un utente umano e non un sistema automatico.
(Codice generato il 17/08/2017 alle 15.48.37)




N.B.: Non inserire codice HTML all'interno del commento.
Il tuo IP 54.162.255.186 viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico. Lo spamming e' fortemente vietato (oltre che inutile in quanto la pagina contiene il tag NOFOLLOW per evitare lo spamming sui motori di ricerca).

  Ultimi post
Petizione contro il riciclaggio mafioso
Scritto il 8/10/2014 alle 14:56
La ‘peste’ per il LAVORO , ignorata da tutti !
Scritto il 27/1/2014 alle 13:17
UNICA POSSIBILITÀ: la VERA GIUSTIZIA
Scritto il 21/1/2013 alle 12:48
"MAFIA DI APPARTENENZA" A BERGAMO.
Scritto il 18/10/2012 alle 12:31
DETERMINANTI CONFERME DEL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA
Scritto il 30/5/2012 alle 15:52
Solo schegge, ecco la riprova
Scritto il 4/5/2012 alle 17:29
SAVIANO: FINALMENTE SI PARLA DI MAFIA DEL NORD
Scritto il 29/2/2012 alle 13:08
TRUFFA CONTINUATA E TRADIMENTO DA PARTE DELLO STATO
Scritto il 20/1/2012 alle 17:38
Saviano: "Contro le mafie il metodo Falcone"
Scritto il 1/12/2011 alle 16:04
DIVERSI TIPI DI CRESCITA ECONOMICA
Scritto il 7/10/2011 alle 15:44
PER LA CRESCITA
Scritto il 22/9/2011 alle 11:51
ITALIA, CORRUZIONE IN CRESCITA NELLA PA
Scritto il 21/9/2011 alle 11:36
STRAORDINARIA NOTTE
Scritto il 18/5/2011 alle 11:45
PROBLEMI IMPELLENTI ESIGONO RIMEDI IMMEDIATI !
Scritto il 19/4/2011 alle 09:47
PRECARIETA’ DEL LAVORO E DELLE AZIENDE
Scritto il 11/4/2011 alle 14:34
Disputa Vendola - Formigoni
Scritto il 29/3/2011 alle 12:17
LE MAFIE STANNO SALVANDO L’ITALIA !!!
Scritto il 23/2/2011 alle 13:11
VALIDI INDIZI E SOSPETTI
Scritto il 14/2/2011 alle 14:26
I TERMINI DEL PROBLEMA FONDAMENTALE
Scritto il 13/1/2011 alle 17:46
CONTRADDITTORIO MINISTRO MARONI
Scritto il 3/12/2010 alle 10:31
IL MERITO A ROBERTO SAVIANO
Scritto il 22/11/2010 alle 09:51
IL SILENZIO PARLA
Scritto il 16/11/2010 alle 17:39
PARALISI CON SUPERATTIVITA’
Scritto il 12/11/2010 alle 12:57
LETTERA APERTA alla PRESIDENTE EMMA MARCEGAGLIA
Scritto il 4/11/2010 alle 14:37
SVILUPPO DI COMMENTO SU BLOG DI SONIA ALFANO
Scritto il 2/11/2010 alle 16:51
PAROLE SANTE ! GIGANTESCO PROBLEMA !!
Scritto il 11/10/2010 alle 15:09
Commento a "Caro Granata, ora i fatti"
Scritto il 27/9/2010 alle 10:39
Mafie e successi infami
Scritto il 20/9/2010 alle 12:55
MAFIE , VOTI , LAVAGGI E MOVIMENTI
Scritto il 23/8/2010 alle 11:50
RISPOSTA COMMISSIONE EUROPEA
Scritto il 23/8/2010 alle 11:47
Lavoratori di tutta Italia: contro la mafia!
Scritto il 7/6/2010 alle 18:09
  Ultimi commenti
Alberto
1/9/2015 alle 17:10
franco
5/3/2015 alle 08:40
Johnny
24/7/2014 alle 12:27
Angelo Funiciello
29/4/2014 alle 16:35
angy
26/4/2014 alle 04:57
Pierfranco Mazzolari
27/1/2014 alle 13:43
giovanni pàncari
10/5/2012 alle 00:13
giovanni pàncari
9/5/2012 alle 22:59
giovanni pàncari
9/5/2012 alle 20:19
Angelo Funiciello
8/5/2012 alle 16:25